Elenco blog personale

Elenco blog personale

giovedì 20 settembre 2012

I miei libri




TITOLO
La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante
Casa editrice GDS Edizioni
Nonostante le difficoltà economiche della sua famiglia che la costringono a studiare e lavorare, Stella è un’adolescente che coltiva il grande sogno di diventare scrittrice e una grande passione: quella per la mongolfiera. Proprio una gita con un pallone aerostatico sui monti della Versilia la porterà a vivere, assieme a tre amici, un’avventura strepitosa. Dopo un’improvvisa caduta durante il volo, dovuta alle condizioni atmosferiche, cercando la strada di casa, i quattro, troveranno una grotta che custodisce un tesoro storico ed economico inestimabile.
“La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante” è un avvincente avventura in mongolfiera nelle Alpi Apuane tra ricchi tesori nascosti, nemici e mostri da sgominare e un pizzico di magia per rendere ancora più incredibile questo racconto per ragazzi e, perché no, per far fantasticare anche gli adulti.
DIECI RIGHE DA PAG. 143
"Non avrebbero mai raccontato a nessuno com’era andata davvero quell’avventura perché erano consapevoli che la loro storia avrebbe portato troppi curiosi sul monte Tambura, rovinando quel posto ancora incontaminato e spaventando gli animali che vivevano indisturbati nel loro habitat. Per quanto riguarda il tesoro, erano contenti che fosse rimasto sepolto per sempre. Chissà quanta gente aveva sofferto a causa di quell’oro. Meglio, dunque, che nessuno potesse entrarne in possesso."
COMMENTI: il libro della fantastica avventura sulle Alpi Apuane è un'ottima storia per ragazzi e ho trovato la narrazione piuttosto gradevole, con una buona dose di ironia e freschezza. Si percepisce che scrivere il racconto, per lei, è stato un vero piacere e una gratificazione, in quanto nella narrazione vengono esaltati l'enorme amore per la sua terra e la sua storia, e il valore dell'amicizia e della fantasia, che assumono un ruolo "educativo" oltre che di intrattenimento. (Serena Isa Coppola - Edizioni La Gru)


IL SEGUITO

TITOLO
Il libro blu
Casa editrice GDS Edizioni
Era passato, più di un anno dalla incredibile avventura che Stella, Glenda, Frank e Rebecca avevano vissuto sulle Alpi Apuane. Stella aveva scritto il suo libro, che pur essendo stato pubblicato da una piccola casa editrice, stava dandole inaspettate soddisfazioni: aveva già venduto circa 2000 copie, nei primi due mesi successivi alla pubblicazione. Per un esordiente era un discreto debutto. Era felicissima e divideva la sua felicità con la sua famiglia e i suoi due migliori amici: Frank e Rebecca. Il tempo era volato via velocemente da quei giorni e Dicembre era ormai di nuovo alle porte, con la più bella festa dell’anno.
Il periodo Natalizio regalerà a Stella l’opportunità di recarsi negli Stati Uniti, a Boston, presso l’abitazione dei suoi amici Frank e Rebecca, lì l’attende un susseguirsi ininterrotto di  fatti misteriosi ed imprevedibili, che stravolgeranno non solo le vite dei giovani protagonisti, ma anche il destino del  mondo intero
10 RIGHE DA PAG. 48:
"Le tre ragazze si stavano godendo il loro shopping nella profumeria, tra l’altro una delle più conosciute - la “Elisabeth Arden” - quando Rebecca notò un bellissimo ragazzo nel reparto profumeria maschile, che stava acquistando dell’acqua di colonia e lo indicò a Stella toccandola con il gomito sinistro. Stella si voltò subito dalla parte verso cui Rebecca ammiccò con gli occhi ed ebbe un tuffo al cuore. Sentì un calore improvviso imporporarle le gote e per l’emozione quasi venne meno. Riconobbe in quel ragazzo il suo attore preferito: Keanu Reeves, in carne ed ossa, a pochi metri da lei. Era più bello di quanto avesse mai immaginato."
Commenti: "gli argomenti trattati sono di grande attualità e la grande valenza figurativa del racconto (è chiara la dote artistica dell'Autrice) lo rende fruibile per una trasposizione cinematografica". (Pof.ssa Eugenia Scarino - Direzione Editoriale Casa Editrice Il Calamaio).
Recensione Libero chi legge
Recensione Aphorism
Le recensioni di Chiara
Recensione-Commento da Pensieri d'Inchiostro:
Il libro blu, Fernanda Raineri (118 pp. – eBook inviato dall’autrice) 
Continuano le avventure dei quattro ragazzi che avevamo conosciuto ne La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante. Nel Libro blu, però, l’ambientazione cambia radicalmente: non ci troviamo più sulle Alpi Apuane, bensì negli Stati Uniti, dove Stella si reca per andare a trovare gli amici Frank e Rebecca durante le vacanze di Natale.
Il libro blu vuole essere un fantasy per ragazzi, così come il suo prequel. È forse per questo che l’autrice ha scelto di utilizzare uno stile molto semplice e scorrevole per narrare le avventure dei ragazzi (anche se definirlo “fantasy” mi è parso un poco forzato). L’aspetto negativo è che, in questo modo, la storia procede in modo tremendamente veloce, cosa che non mi ha impedito di gustarlo appieno. Cento pagine sono poche per una trama come quella de Il libro blu, a mio parere. Ciò ha fatto sì, ahimè, che il corso che hanno preso gli eventi me lo ha fatto sembrare alquanto surreale, specialmente alla fine. Però mi è piaciuto, nonostante tutto: una trama così densa concentrata in poche pagine, perlomeno, lo ha reso molto, molto appassionante. Peccato per i refusi, ma il risultato non è male.




TITOLO
Il pianeta Valm-Ikas
Casa editrice GDS Edizioni
Eveline è una ragazzina americana, che vive nella campagna di Santa Fe, nel New Messico. La sua famiglia è proprietaria di un piccolo ranch a pochi chilometri dalla città.
Un sabato mattina, dopo essersi recata con i suoi amici Jin e Jhoan, alla fiera degli animali di Santa Fe, si ritroverà protagonista, insieme ai suoi due giovani compagni, di un incontro ravvicinato del terzo tipo.
Gli alieni, con cui faranno subito amicizia, hanno le sembianze di formiche giganti, provenienti da un pianeta dal nome Valm-Ikas.
Da quel momento, i giovani ragazzi, si troveranno coinvolti in una rocambolesca avventura, che si svolgerà in quella stessa giornata, in un susseguirsi di colpi di scena. Scopriranno che il razzismo non è solo un comportamento umano, ma anche di popoli di altri pianeti e che il bene ed il male si contrappongono non solo sulla terra, ma anche nel resto dell’universo.
DIECI RIGHE DA PAG. 14:
"Dietro all’essere ne uscì un altro, uguale al primo e anch’egli aveva delle cuffie. Evy cercò di dire qualcosa, ma il cuore le batteva così forte, come del resto a Jin e Jhoan, che le impediva di parlare. Poi, uno degli alieni emise degli strani suoni e si avvicinò a Evy che stava per svenire. Con un gesto velocissimo e leggero, le mise la cuffia metallica sulle orecchie, mentre gli altri due ragazzi si aspettavano atterriti di vederle saltar via la testa, pensando a chi sa quale arma da guerra. Ma improvvisamente i suoni che l’alieno emetteva dalla bocca le furono immediatamente comprensibili."

TITOLO
Pulviscolo di Stelle
Genere: poesia
Editore: La Gru - Padova
La poesia è ormai in via d'estinzione nel mondo editoriale. La scelta di dedicare una intera collana, Scintille, a questo genere può sembrare anacronistica e contro corrente. Ci sono infatti colori, emozioni e sensazioni che stanno via via apparentemente scomparendo dalla nostra società e dall'uomo, cambiando la percezione di ciò che è normalmente definito "vita" e di quelle che devono essere le priorita'. Come Editori, abbiamo voluto abbracciare il compito di cercare di mantenere viva appunto quella "scintilla", la parte che non smette di sorprendersi, di sognare, di riflettere, di contemplare, di pregare. Le poesie di Pulviscolo di Stelle sono tutto questo, semplicemente. E' pura emozione, è puro sentire che, come luce lunare, rischiara la mente e fa germogliare, come nella terra, i semi dei nostri pensieri. Una luce capace di alzare le maree, di accrescere l'emozione e di innalzare la coscienza.
COMMENTI: "Ci ha colpiti particolarmente la Sua raccolta di pensieri che testimoniano la Sua attenzione nei confronti della vita e dell'interiorità dell'Uomo. Forse tutti abbiamo bisogno che gli scrittori come Lei, che hanno il dono di entrare in un rapporto empatico col lettore, ci indichino la strada da percorrere per godere di ciò che ci è stato dato a piene mani e che spesso non vediamo, perchè distratti dalle ambasce quotidiane. Il connubio che Lei ha operato tra pensieri e parole e la semplicità dello stile rendono questa raccolta particolarmente piacevole per chi sa "leggere". (Pof.ssa Eugenia Scarino - Direzione Editoriale casa Editrice Il Calamaio)
Fernanda Raineri rappresenta un felice incontro nella poesia contemporanea. Superati ormai i confini delle avanguardie o delle correnti sperimentali, la scrittura dei poeti di oggi rivendica la linearità di una trasparenza estetica che nasca dal valore del pensiero in rapporto al sentimento, e in questo senso l'opera di Fernanda Raineri si distingue nella formulazione del dettato e delle impronte linguistiche. Ci dice la poetessa che "Nel silenzio c'è la nostra anima che parla", perché in questo "silenzio d'oro" possiamo e dobbiamo ricercare noi stessi al centro del mondo. E poi, in questo fulcro, recuperare "la bellezza dell'attimo perfetto", che non è quello esteriore, ma vive nel nostro animo". (Enrico Pieri - Book Editore)
"Stile aulico, ispirazioni romantiche guidano la penna dell'autrice, che abbandona metrica e rime per un dialogo diretto e sincero col lettore". (Ibiskos Editrice Risolo)
Leggi una mia poesia
Ecco il video della mia poesia dal titolo "Il viaggio" selezionata al Premio Nazionale La Luna e Il Drago - V Edizione 2013:
"IL VIAGGIO"

Recensione Luca Favaro
Recensione Libri e Poesie
Recensione Matteo Chiavarone - Il Recensore.com
Recensione Poesia e Letteratura.it - Francesca Rita Rombolà
Recensione Art-Litteram
DOVE POTETE ACQUISTARE I MIEI LIBRI:
Feltrinelli
IBS
Amazon.it
Libreria Universitaria
La mia pagina personale
Edizioni La Gru




18 commenti:

  1. Ciao Fernanda complimenti,per il tuo lavoro,letterario,naty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Naty, sembra che tu mi abbia portato fortuna oggi ho ricevuto la prima recensione da parte della "Stamberga dei lettori" e sono felice

      Elimina
    2. Ciao Naty, spero che tu segua ancora il mio blog, ma se è un pò di tempo che non vieni a trovarmi volevo comunicarti una bella novità: due miei libri sono stati pubblicati in questi giorni in formato ebook, dalla casa editrice italo americana, La Case Books. Un'altro passo avanti per me...
      ciao

      Elimina
  2. Ehi...chi se l'aspettava...è il primo commento che mi viene lasciato, ti ringrazio..
    se vuoi unirti ai lettori ne sarò contenta

    RispondiElimina
  3. Oggi voglio ringraziare Luca Favaro per avermi citato nella sua intervista sul blog "Pane e paradossi":
    http://paneeparadossi.netsons.org/?p=2445
    Ciao Luca e complimenti

    RispondiElimina
  4. Ciao Fernada,complimenti,le descrizioni mi incuriosiscono parecchio sto già respirando un atmosfera magica!!
    Francesca (la scultrice)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che tu senta questa atmosfera magica, spero tornerai a trovarmi sul mio blog, che verrà aggiornato ogni tanto con le ultime news
      ciao

      Elimina
    2. Francesca, ti dovrei dire una cosa riguardo al libro che hai ordinato, se vuoi scrivimi a : raife@tiscali.it
      ciao

      Elimina
  5. Ciao Fernanda, arrivo qui perché sto iniziando a guardare il materiale. Che peccato, però, che il tuo blog si sia fermato qui...

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio di essere venuta sul mio blog e di aver lasciato una messaggio. Di solito lo aggiorno inserendo novità sui mei libri, sulle recensioni e le interviste e sui concorsi letterari. L'ultimo inserimento relativo al concorso Giovane Holden è di settembre 2012.
    Ogni tanto inserisco anche materiale letterario che trovo interessante su altri blog.
    Purtroppo il tempo che ho a disposizione è poco, ho già altri impegni che assorbono tutta la mia giornata.
    Mi fa molto piacere quando qualcuno passa di qua e scrive...

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Grazie, ho già provveduto ad inserirla anche sul mio blog.

      Elimina
  8. Ciao, per Natale mi sono iscritto al tuo Blog, ma vedo che dopo dieci giorni non c’è stata corrispondenza con la tua libera iscrizione al mio Blog matta-mattax.blogspot.it.

    Per timore di non essere gradito mi disiscrivo chiedendoti scusa per il disturbo.

    Colgo l’occasione, in ogni caso, per augurarti un felice 2013, ciao Matteo.

    RispondiElimina
  9. Matteo, mi dispiace.. tengo a dirti che sei graditissimo, ma purtroppo non ho molto tempo libero. Comunque ti seguo sul tuo blog...
    Buon Anno

    RispondiElimina
  10. Non ti preoccupare Fernanda, capita anche a me, ciao e buon anno di cuore ancora. Mi sono iscritto come potrai vedere. Matteo.

    RispondiElimina
  11. Oggi, vigilia dell'Epifania, comunico a chi segue il mio blog che presto i miei libri saranno pubblicati in formato ebook dalla casa editrice LA CASE Books. Quindi con un minor prezzo e una distribuzione velocissima, visto i "tempi biblici" di recapito da parte della casa editrice GDS

    RispondiElimina
  12. Ciao Fernanda,
    in occasione della Festa della Donna ho realizzato un countdown dedicato a tutte le lettrici del mio blog ed ho organizzato un concorso... Si può vincere un widget personalizzato!
    Trovi il countdown e il regolamento del concorso in questo mio post!

    Ciao,
    Iole

    RispondiElimina