Elenco blog personale

Elenco blog personale

sabato 9 luglio 2016

Recensione/Segnalazione sul blog letterario "Recensioni Librarie in Libertà", di Riccardo Mainetti

La mongolfiera, il Monte Tambura e il tappeto volante

  

Un’incredibile avventura per Stella, Glenda, Frank e Rebecca

Salve a tutti di nuovo!
Eccomi di ritorno dopo poche ore, stavolta per proporvi la mia recensione al romanzo di Fernanda Raineri intitolato “La mongolfiera, il Monte Tambura e il tappeto volante” edito da Youcanprint.
MongolfieraTitolo: La mongolfiera, il Monte Tambura e il tappeto volante
Autore: Fernanda Raineri
Editore: Youcanprint
Pagine: 78
Prezzo: 10,00 euro (copertina flessibile) – 2,99 euro (formato Kindle)

Sinossi (tratta da Amazon.it)

La storia è ambientata in Versilia, immersa nella lussureggiante natura della catena delle Alpi Apuane e sotto le viscere del Monte Tambura. Stella e sua sorella Glenda, assieme ai due amici Rebecca e Frank, appena arrivati dagli Stati Uniti, restano coinvolti in una serie di eventi incredibili, al limite del soprannaturale.
Tutto ha inizio con un viaggio in mongolfi era fortemente voluto dai ragazzi, nonostante le perplessità mostrate dai genitori. Ma quella che parte come un’esperienza unica si trasforma presto in dramma: i quattro, assieme ad Alfred, il giovane pilota turco della mongolfi era “Nautilus”, a causa di una turbolenza precipitano nel bel mezzo di un bosco.
Una volta ripresi i sensi si ritrovano tutti miracolosamente incolumi, anche se di Alfred non c’è traccia.
Stella e i suoi amici si avviano in cerca di un sentiero che li riconduca a casa, ma scoprono invece un misterioso luogo sotterraneo e qui inizia un viaggio che, lascerà i protagonisti unici custodi di segreti rimasti inviolati per anni, offrendo a Stella, aspirante scrittrice, una storia da raccontare.

Commento: Stella, Glenda, Rebecca e Frank pensavano che li aspettasse una vacanza fatta di emozionanti voli in mongolfiera e in effetti l’inizio della vacanza proprio quello sembra promettere.
Quando però il vento, che le previsioni davano tranquillo si rafforza facendo precipitare, complice anche lo spegnimento della fiammella che contribuiva a sostenere il loro volo, la loro mongolfiera il nome, degno di Jules Verne, è Nautilus, per quattro ragazzi, l’avventura in stile giro del Mondo in 80 giorni si tramuta in un viaggio al centro della terra con teatro, stavolta le viscere delle Alpi Apuane.
In due giorni i quattro amici si troveranno ad affrontare una serie di avventure tra creature strane e sinistre e tesori nascosti che li porteranno faccia a faccia con le loro paure e che solo una rinforzata amicizia gli permetterà di vincere.
In questo racconto Fernanda Raineri riesce ad avvincere e a comunicare al lettore emozioni forti e vere.
Un libro che mi sento senza dubbio di consigliare ai lettori di tutte le età.
L’autore:
Fernanda RaineriFernanda Raineri è nata in Versilia, a Massa Carrara. Fin da piccola ha avuto passione per il disegno e la poesia. Passioni che ha tralasciato durante la gioventù, ma che ha sentito il bisogno di tornare a coltivare, in questi ultimi anni, precisamente dal 2003. Molte delle sue poesie e racconti, sono stati premiati in concorsi nazionali ed internazionali ed inseriti in antologie di diverse case editrici. La sua silloge poetica di 60 componimenti, è stata pubblicata a Gennaio 2012, dalla casa editrice Edizioni la Gru di Padova, con il titolo Pulviscolo di stelle. Ad Aprile 2013 è stata pubblicata la sua antologia di racconti dal titolo “Miracolo a Fortaleza” dalla casa editrice Digital Index di Modena. Nel 2015 sono state autopubblicate le nuove edizioni dei suoi libri La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante  (anche in lingua inglese e di cui oggi vi parleremo) e “Il Libro Blu”.
Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che mi avete prestato e arrivederci alla prossima occasione!
Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia del romanzo di Fernanda Raineri intitolato “La mongolfiera, il Monte Tambura e il tappeto volante” edito da Youcanprint!
Con simpatia!:)
Mongolfiera

Nessun commento:

Posta un commento